Perchè il Ghiotto Girovago

Il Ghiotto Girovago nasce dal desiderio, dopo anni ed anni spesi a girare in cerca di buon cibo, di creare un punto di raccolta unico delle mie esperienze enogastronomiche. La memoria spesso è manchevole ed ecco quindi il motivo di documentare tutti quei posti e quei cibi, chef, esperienze con i quali sono venuto a contatto nel corso di questi anni.

Nella mia vita non ho mai fatto particolari preferenze di locali, cibi o luoghi ed è per questo motivo che qui troverete di tutto e di più: dal ristorante stellato al piccolo negozietto o camioncini di street food, dal piatto particolarmente ricercato alla ricetta del tipico studente fuori sede.

Il Ghiotto Girovago vuole quindi essere una sorta di “Summa Theologiae” del mio approccio al cibo. La speranza è quella di condividere con voi appassionati le mie esperienze e di potervi aggiornare e consigliare nel migliore dei modi. Spirito di criticità e di avventura, questo è il desiderio che spero animi il Ghiotto Girovago.

Ma ora due parole su di me:

Frank Zampa (Francesco per i miei genitori e all’anagrafe), classe 82, nato a Napoli ed ora residente a Milano dove vivo e lavoro nel campo dell’IT.
Logicamente amo il cibo in tutte le sue forme ed, insieme alla tecnologia, è una delle mie passioni più forte, talmente forte da spingermi a creare Il Ghiotto Girovago e a condividere con voi le mie esperienze.